CONCORSO POLIZIA 559 AGENTI: TAR LAZIO RIGETTA RICHIESTA DEL MINISTERO DI REVOCA DEI PROVVEDIMENTI DI AMMISSIONE ALLE PROVE FISICHE

forzearmateIn data 17 maggio 2017 il T.A.R. del Lazio con decreto del Presidente ha respinto l’istanza di revoca dei decreti cautelari (leggi il decreto cliccando qui) avanzata dal Ministero contro il provvedimento dello stesso TAR che aveva ammesso alla partecipazione alle prove fisiche i nostri ricorrenti al concorso per 559 Allievi Agenti di Polizia.

Gli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia al fianco del Sindacato ANIP-ITALIA SICURA affermano: “l’istanza di revoca del Ministero appena rigettata costituisce la prova che la nostra strategia di agire prima della scadenza delle prove ordinarie è stata l'unica vincente giacchè, dopo tale data, il T.A.R. ha ritenuto di non consentire altre ammissione alle prove fisiche in quanto le nuove date fissate sono successive a quelle iniziali di “ordinaria programmazione”.

La prossima tappa è quella del 13 giugno quando verrà trattata la questione dei ricorrenti che hanno agito successivamente ed auspicano un provvedimento favorevole di ammissione alle prove suppletive.

Cerca in news

Ultime News



Weblog