Giovanni Valenti

Laureato in Giurisprudenza (corso di laure Magistrale) nel 2014, presso l’Università degli Studi di Catania, discutendo la tesi in Storia del Diritto Romano “QUID EST VERITAS. La condanna a morte di Gesù Cristo” conducendo un’analisi sugli aspetti “processualisti” della vicenda. Nell’ottobre del 2014 si iscrive all’albo dei praticanti avvocati di Messina. Intraprende la pratica forense presso lo studio degli Avv. Santi Delia, Bernardo Campo, Maria Luisa Costantino, Rosario Cannata, dove attualmente svolge il periodo di pratica legale occupandosi prevalentemente di diritto amministrativo, diritto civile e diritto societario.
Nel 2009 ha conseguito la Laurea di primo livello (X ANNO) in Pianoforte presso l’Istituto Musicale V. Bellini di Caltanissetta.
Ha conseguito la “PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER ECDL” rilasciata dall’Aica e riconosciuta a livello Europeo
Attualmente collabora con magistrati e avvocati per la redazione di diversi articoli e manuali su temi di diritto amministrativo e diritto scolastico.