RICORSO BORSE DI STUDIO E MEDICINA GENERALE

 


RICORSO BORSE DI STUDIO E MEDICINA GENERALE – PERCHE’ ADERIRE

 

Il nostro studio è da sempre al fianco dei giovani laureati che decidono di conseguire la specializzazione in medicina generale: dalla illegittima formazione delle graduatorie, alle fasi successive la firma del contratto. Da anni, migliaia di medici in corso di formazione subiscono una discriminazione economica rispetto ai colleghi che seguono i corsi di specializzazione medica. Si parla di cifre che si aggirano intorno agli 11.000 euro in meno per ogni anno passato a studiare, dare esami, formarsi negli ospedali, seguire lezioni ecc.., che giustifica un risarcimento per quasi 30.000 € a dottore. Le norme di riferimento, infatti, non giustificano in nessun modo le scelte ministeriali di conferire ad un laureato in medicina che si stia formando per diventare “medico di famiglia” una borsa di studio dimezzata rispetto ad un collega che scelga la via delle “specializzazioni” (per un approfondimento leggi il focus al seguente link). A nostro modo di vedere si tratta di una differenza ingiustificata su cui il Ministero della Salute e le Regioni devono essere chiamati a rispondere, per aver sottopagato per anni i nostri aspiranti medici di famiglia, impedendogli così di formarsi in maniera dignitosa e potersi sentire alla pari degli altri colleghi.


CHI PUO’ RICORRERE


Può partecipare all’azione qualsiasi medico che abbia frequentato un corso di medicina generale in una qualsiasi Regione italiana.

Tutti gli ammessi al corso di medicina generale, pertanto, possono agire a tutela dei loro diritti per ottenere la perequazione della borsa attualmente o in passato percepita rispetto a quanto, dopo il 2006, hanno ottenuto i colleghi specializzandi medici.


QUANTO COSTA E COME FARE PER ADERIRE


Il costo dell’azione è pari ad € 190,00. Per aderire segui le indicazioni del seguente link: http://www.rimborsospecializzandi.it.